Home | GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE | TIPI DI OPZIONE | L’opzione put binaria Tocca o No
L’opzione put binaria Tocca o No

L’opzione put binaria Tocca o No

Nel caso dell’opzione put binaria Tocca o No il tipo di operazione che si va fare nei confronti del prezzo di un’attività sottostante è diversa rispetto alla più semplice opzione binaria put Alto/Basso.  Come abbiamo visto quando abbiamo trattato le caratteristiche di un’opzione binaria, all’investitore viene sempre chiesto di fare una previsione sull’andamento del prezzo di mercato di una determinata attività sottostante (un indice di borsa, un titolo azionario, una commodity o una coppia di valute Forex): in questo caso, però, il tipo di previsione richiesta è più complessa rispetto alla semplice indicazione dell’andamento al rialzo o ribasso del prezzo.

L’opzione binaria Tocca o No introduce infatti nello schema previsionale anche una variabile quantitativa, ossia un prezzo limite: per poter concludere con successo un’operazione con un’opzione put binaria Tocca o No bisognerà infatti essere in grado di prevedere se il prezzo dell’attività sottostante l’opzione toccherà o no (da cui il nome, poco creativo senz’altro, dato all’opzione…) un determinato prezzo obiettivo – target price in inglese – prima del raggiungimento della sua scadenza. Non sarà più quindi sufficiente avere confidenza nel fatto che il prezzo di mercato dell’attività sottostante salirà o scenderà, come accade per l’opzione put o l’opzione call binaria Alto/Basso; ora bisognerà anche aver fatto analisi aggiuntive, o considerazioni pertinenti, sull’andamento del prezzo dell’attività sottostante sufficienti a essere in grado di dire se il prezzo non solo si muoverà in una certa direzione, ma raggiungerà anche un determinato valore. E’ una differenza importante: mentre l’opzione binaria Alto/Basso non richiede alla fin fine di fare molto più che una considerazione “qualitativa” sull’andamento del prezzo dell’attività sottostante, ora si entra nel campo dell’analisi quantitativa – per non tornare indietro: il terzo tipo di opzione binaria più diffusa è l’opzione Intervallo, che è sempre ancorata a dei prezzi target sui quali è necessario fare delle previsioni corrette perchè l’investimento vada a buon fine – con tutte le difficoltà che questo comporta.

A seconda del contratto che il broker di opzioni binarie propone – inteso come l’insieme delle variabili che lo costituiscono: scadenza, prezzo target, prezzo al momento dell’acquisto dell’opzione – le difficoltà previsionali aumentano o diminuiscono: non sempre quindi è richiesto uno sforzo quantitativo enorme; anzi, spesso, le previsioni risultano meno complesse del previsto. Ciononostante, questo tipo di opzione implica l’assunzione di rischi maggiori rispetto al caso delle opzioni Alto/Basso, per cui  i rendimenti delle operazioni riflettono la diversa situazione. (Nelle operazioni durante il weekend è possibile raggiungere rendimenti del 300%, profitti inauditi, bilanciati però da dei rischi altrettanto alti).

L’opzione put binaria Tocca o No, in questo contesto, rappresenta un investimento in cui si prevede che il prezzo NON toccherà mai i livelli del prezzo target:  qualora questo accadesse, l’investimento non andrà a buon fine e la cifra investita andrà persa.

Un ultimo dettaglio, fondamentale, riguarda il momento in cui il prezzo dell’attività sottostante raggiunge il livello del prezzo target: perchè l’investimento vada a buon fine infatti è sufficiente che questo accada almeno una volta nell’intervallo di tempo che intercorre tra l’acquisto dell’opzione e la scadenza dell’opzione stessa; non è necessario nè che il prezzo si trovi al di sopra del prezzo target al momento della scadenza nè che si trovi al di sotto. L’importante è che, almeno una volta prima della scandenza, i due prezzi si siano incontrati, anche se per un solo istante.

Check Also

opzione Call binaria Tocca o No

L’opzione Call binaria Tocca o No

L'opzione call binaria Tocca o No richiede di prevedere l'effettivo raggiungimento di un certo valore di prezzo da parte di un'attività sottostante.