Home | GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE | TIPI DI OPZIONE | L’opzione put binaria Alto/Basso
L’opzione put binaria Alto/Basso

L’opzione put binaria Alto/Basso

Una volta esaminate le caratteristiche di un’opzione binaria, possiamo cominciare a descriverne i diversi tipi, presi singolarmente: cominciamo con l’opzione put Alto/Basso. Il trading di una opzione put implica che il trader abbia un atteggiamento ribassista nei confronti dell’attività sottostante l’opzione – che si tratti di un titolo azionario, un indice di borsa o una coppia di valute Forex piuttosto che una commodity non fa alcuna differenza – e che quindi prevede che il prezzo di mercato dell’attività sottostante scenderà nel periodo di tempo che intercorre tra l’acquisto dell’opzione e la sua scadenza.  Abbiamo introdotto questo concetto quando abbiamo analizzato il trading di opzioni binarie e genericamente introdotto le tipologie di opzione binaria: ora che ci addentriamo di più nell’argomento, diamo corpo alle singole declinazioni di opzione. Il più diffuso tipo di opzione – presente presso i maggiori broker – legata al movimento al rialzo o al ribasso dei prezzi è chiamata, appunto, opzione Alto/Basso.

Finchè si resta nel campo di questa tipologia di opzione binaria – la più semplice – è molto facile comprendere la differenza tra una opzione put e una opzione call; quando di decide di operare invece con opzioni binarie più complesse, come vedremo, è meno intuitivo distinguere tra i due tipi. Oggigiorno tutti i broker di opzioni binarie offrono le opzioni put: può sembrare incredibile, ma un tempo non era così, e a dominare incontrastata era l’opzione call.

Vediamo un esempio pratico di utilizzo di una opzione put binaria, al fine di chiarirne al massimo il funzionamento:

Dopo aver studiato per bene il mercato dell’oro – attraverso perlomeno l’analisi fondamentale, meglio ancora se questa è accompagnata dall’analisi tecnica – siamo sicuri che il prezzo dell’oro è destinato a scendere: i motivi per cui questo possa avvenire possono essere infiniti; immaginiamo che sia a causa dell’uscita dei dati sulla produzione di questa materia prima, che rivelano che la produzione è stata maggiore del previsto e che quindi sul mercato verrà riversata una quantità d’oro destinata a far scendere il suo prezzo. Il mercato è reattivo a questo tipo di notizie – per cui immediatamente il prezzo dell’oro rifletterà la nuova informazione, scendendo.

Forti della nostra ricerca, decidiamo di comprare un’opzione Alto/Basso: non ce la sentiamo di fare previsioni più precise sul prezzo (altrimenti potremmo spingerci ad acquistare un altro tipo di opzione) e quindi decidiamo di utilizzare la più semplice di tutte, che richiede solamente l’accuratezza nel prevedere la direzione del movimento del prezzo.

Andiamo quindi sul sito del nostro broker di opzioni binarie e selezioniamo Alto/Basso; dopodichè, cerchiamo tra le opzioni disponibili per il trading quelle sull’oro. Tra queste, cliccheremo su quella che ha la scadenza che più ci aggrada. Ci verrà chiesto se vogliamo comprare un’opzione call, o un’opzione put (in genere indicate con un “+” o “-“ oppure una freccia all’insù o una freccia all’ingiù): scegliamo quest’ultima.

Una volta indicata la cifra che intendiamo investire in questa operazione, per quanto concerne il broker, e per quanto concerne noi, l’operazione è andata a buon fine, e abbiamo acquistato un’opzione put. Se il mercato si comporterà in effetti come noi abbiamo previsto, l’opzione put sarà “in the money” (vedere il glossario per conoscere il significato di questo termine, e tutti gli altri più importanti utilizzati nel settore delle opzioni binarie) e otterremo il ritorno garantito dall’opzione put, in genere tra il 70%  e l’85%.

Check Also

opzione Call binaria Tocca o No

L’opzione Call binaria Tocca o No

L'opzione call binaria Tocca o No richiede di prevedere l'effettivo raggiungimento di un certo valore di prezzo da parte di un'attività sottostante.