Home | GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE | TIPI DI OPZIONE | L’opzione call binaria Alto/Basso
L’opzione call binaria Alto/Basso

L’opzione call binaria Alto/Basso

Date le caratteristiche di un’opzione binaria, intuire quali siano i tratti distintivi di una opzione call binaria Alto/Basso, e come usarli a proprio vantaggio, è facile. Nel nome infatti trovano tutte le informazioni necessarie a comprenderne le caratteristiche:

  • Alto/Basso indica che l’opzione che si sta trattando è tipica del trading di opzioni binarie al rialzo/ribasso, per cui si sta parlando di un’opzione che richiede all’investitore di fare una previsione sull’andamento del prezzo di un’attività sottostante. Questa può essere generalmente un titolo azionario, un indice di borsa, una commodity o una coppia di valute Forex. A seconda del broker di opzioni binarie utilizzato potrebbero essere disponibili più o meno tipi di attività sottostante, ma, perlomeno nei broker più grandi, in genere li si può trovare tutti.
  • L’opzione binaria in questione è una Call, per cui l’atteggiamento presupposto per il suo acquisto è rialzista. Cosa significa: nel momento in cui si acquista un’opzione binaria call si sta in effetti investendo nell’eventualità che il prezzo di mercato di una determinata attività sottostante (sulla quale si sta comprando l’opzione) si muoverà in una certa direzione. Nel caso della Call, si presume che tale movimento sarà verso l’alto: ci si aspetta cioè che nell’intervallo di tempo che va tra il momento dell’acquisto e la scadenza dell’opzione il prezzo dell’attività sottostante si alzerà, e che al momento della scadenza, quindi, questo sarà più alto di quanto lo fosse al momento dell’acquisto.

 E’ evidente, da quanto detto finora, che ci si trova nella situazione diametralmente opposta rispetto all’opzione put: mentre quest’ultima è da acquistarsi quando ci si aspetta che il prezzo di un’attività sottostante scenderà, l’opzione call è da considerare quando si hanno buoni motivi per aspettarsi che si avrà invece una salita del prezzo.

Facciamo anche in questo caso un esempio pratico che possa levare qualsiasi tipo di dubbio al lettore riguardo all’utilizzo di un’opzione call binaria Alto/Basso:

Immaginiano che Apple stia per lanciare un nuovo modello di iPhone, e che le notizie a riguardo – su riviste o siti specializzati, o da comunicati stampa della stessa azienda – faccia assolutamente pensare che anche a questo giro il telefonino sarà destinato a vendite incredibili.

Il giorno dell’annuncio della data ufficiale del lancio dell’iPhone – in genere questo avviene durante una conferenza stampa presso degli importanti eventi fieristici di settore – il mercato assorbirà tale informazione non appena questa verrà rilasciata, e il prezzo delle azioni di Apple (sempre presupponendo che il telefono sia visto da tutti come un prodotto destinato al successo; finora è sempre stato così, quindi anche ai fini di questo esempio lo daremo per scontato) diverrà tutto d’un tratto volatile; il risultato delle fluttuazioni, ovviamente, sarà una salita del valore del titolo azionario.

Se il giorno dell’annuncio – poco prima, o poco dopo l’annuncio stesso – si acquista una opzione call binaria Alto/Basso sul titolo Apple, ecco che al momento della scadenza  (nel nostro esempio) l’operazione si è rivelata un successo: infatti il prezzo delle azioni (l’attività sottostante) è salito, e l’opzione è “in the money” (consultare il glossario per il significato di questo termine, e altri termini tipici del trading di opzioni binarie). L’investitore avrà quindi ottenuto un ritorno che in media si aggira intorno al 70% – 85%, in poche ore, sicuramente nell’arco di una giornata.

Check Also

opzione Call binaria Tocca o No

L’opzione Call binaria Tocca o No

L'opzione call binaria Tocca o No richiede di prevedere l'effettivo raggiungimento di un certo valore di prezzo da parte di un'attività sottostante.