Home | GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE | Considerazioni sulle opzioni binarie 60 secondi
Considerazioni sulle opzioni binarie 60 secondi

Considerazioni sulle opzioni binarie 60 secondi

Ci permettiamo di fare delle considerazioni sulle opzioni binarie 60 secondi: sono arrivate sul mercato circa 6 mesi fa, piano piano adottate da tutti i broker di opzioni binarie più importanti. La loro particolarità è quella di avere una scadenza sempre uguale, un minuto dal momento dell’acquisto dell’opzione. La tipologia di opzione binaria da cui proviene l’assetto dell’opzione binaria 60 secondi è quella Alto/Basso: è chiesto all’investitore di prevedere la direzione del movimento di prezzo dell’attività sottostante. Se si prevede che il prezzo di mercato dell’attività sottostante, tra un minuto, sarà più alto di quello di mercato all’avvio dell’operazione si utilizzerà un’opzione binaria 60 secondi call; in caso contrario di userà l’opzione binaria 60 secondi put.

Le considerazioni che vogliamo fare partono dalla lunghezza delle operazioni: una scadenza a 60 secondi non permette di fare grandi ragionamenti in termini di strategie di trading. Intese come una serie di operazioni gestite da un obiettivo di medio lungo termine. Si può utilizzare l’analisi tecnica per cercare di trovare dei pattern che indichino all’investitore quando entrare sul mercato per portare a casa dei ritorni nell’arco di un minuto; però questo è un tipo diverso di strategia, disponibile solo ai professionisti o agli esperti del settore.

La maggior parte però dei nuovi trader di opzioni binarie non sono dei professionisti. E offrire pertanto un prodotto come questo a un pubblico di non esperti può essere fuorviante. Vero, capitano a volte delle situazioni in cui la strategia del momento ottimale è perseguita in condizioni così estreme da lasciare pochi dubbi sul movimento del mercato nei prossimi 60 secondi; usare le opzioni binarie 60 secondi in quei momenti è sicuramente fruttuoso. Questo tipo di attenzione – ossia riconoscere che sul mercato sono appena arrivate delle notizie così rilevanti da turbare l’andamento dell’attività sottostante in maniera forte e decisa – può essere, e anzi è sicuramente, alla portata di tutti; il resto però, no. E allora come userà un trader principiante le opzioni binarie 60 secondi?

Secondo noi c’è il rischio che il trading in tanti casi si trasformi, con le opzioni binarie 60 secondi, in un’adrenalinica operazione affidata al caso, che ricorda le discussioni di anni fa quando si accusavano ingiustamente le opzioni binarie di essere delle vere e proprie scommesse; un circo affidato al caso più che un percorso mirato al guadagno.

Che non è, insomma, bellissimo.

Check Also

Tipologie di investore

Tipologie di investitore /1

Le opzioni binarie attraggono diverse tipologie di investitore, a seconda del suo livello di conoscenza del prodotto e della sua attitudine al rischio