Home | NOTIZIE E OCCASIONI | ANALISI E SEGNALI DEL GIORNO | 29 Maggio 2012 – Analisi e segnali del giorno per le opzioni binarie
Analisi

29 Maggio 2012 – Analisi e segnali del giorno per le opzioni binarie

29 Maggio 2012 – Mentre il partito conservatore greco “Nuova Democrazia” continua a a essere in testa nei sondaggi pre-elettorali, generando un minimo di sicurezza nella possibilità che la Grecia, alle elezioni del 17 Giugno prossimo, elegga un partito che farà tutti gli sforzi necessari a che il Paese resti nella UE, i mercati ora volgono la loro attenzione verso la Spagna. Quest’ultima si trova, a giudicare in base al comportamento degli investitori, dei problemi non indifferenti che generano sfiducia, a cominciare dal problema del suo settore finanziario.

 

L’annuncio che il governo ricapitalizzerà Bankia (una banca locale) con una manovra da EUR 19 miliardi fà infatti temere che presto il governo spagnolo dovrà tornare sui mercati per raccogliere fondi – e l’ultima volta, poco fa, quest’ultimo è stato costretto a emettere obbligazioni decennali al tasso più alto di quest’anno, il 6,47%.

 

Continua pertanto il clima di sfiducia nei confronti dell’EUR, che ora si trova a gestire due crisi contemporaneamente, e la fuga verso lo USD, che pare molto meno rischioso. Quest’ultimo ha guadagnato terreno anche nei confronti dello JPY, dopo che i dati economici rilasciati ieri relativi al Sol Levante hanno deluso – anche se di “poco” – le aspettative dei mercati.

 

Come consuetudine ormai quest’anno, al guadagnare di forza dello USD si assiste a una discesa del valore dell’Oro. La settimana si preannuncia incentrata sulle manovre in attesa del rilascio del dato relativo alla disoccupazione negli U.S.A., atteso per Venerdì.

ORA (GMT) VALUTA EVENTO ATTESA PRECEDENTE
01.50 JPY Vendite al dettaglio 6.3% 10.3%
14.00 EUR Indice prezzi mensile al consumo tedesco -0.1% 0.2%
16.00 USD Indice fiducia consumatori USA 70.0 69.2

 

Check Also

Analisi

06 Giugno 2012 – Analisi e segnali del giorno per le opzioni binarie

06 Giugno 2012 – Si potrebbe considerare una situazione di stallo quella che vede sia …