Home | NOTIZIE E OCCASIONI | ANALISI E SEGNALI DEL GIORNO | 1 Maggio 2012 – Analisi e segnali del giorno per le opzioni binarie
Analisi

1 Maggio 2012 – Analisi e segnali del giorno per le opzioni binarie

Mentre molti mercati europei rimarranno chiusi a causa delle vacanze nazionali dei rispettivi Paesi, lo stesso non è accaduto nei mercati asiatici questa notte e non accadrà per i mercati americani, dai quali ci si possono aspettare delle manovre di aggiustamento.

 

Nella notte l’EUR ha guadagnato terreno nei confronti dello USD, seppur moderatamente, a causa dei dati rilasciati negli ultimi giorni riguardo alla salute dell’economia USA. Va preso attentamente in considerazione lo stato delle economie europee quando si guarda a questo dato, dal momento che la situazione – tutt’altro che rosea – non può dare grande supporto a questo tipo di movimento nelle quotazioni Forex.

 

Dietro alla caduta – lieve – dello USD stanno i dati macroeconomici che han fatto chiudere il mese di Aprile con una prospettiva meno esaltante per l’economia americana: il PMI Chicago Index, che ieri abbiamo invitato a seguire, ha infatti confermato che anche dal lato produttivo in USA si sta frenando: già si era visto che dal punto di vista delle spese al consumo il trend era in discesa, e le due informazioni insieme dipingono un’immagine tutt’altro che indicativa di slancio e ripresa economica. Facendo riferimento alle indicazioni del capo della Fed Bernanke, che aveva dichiarato pochi giorni fa che in caso di necessità la Fed avrebbe reagito con politiche monetarie (taglio dei tassi) a possibili segnali di recessione, gli investitori sono quindi in attesa di vedere se ciò accadrà, pertanto riducendo la forza dello USD.

 

Non per questo è da sottovalutare la criticità della situazione europea che, nonostante la ripresa della sua moneta al momento, resta preoccupante: la Spagna è praticamente ufficialmente in recessione nonostante le misure di austerity che sta cercando di utilizzare (ieri i dati hanno confermato questa impressione), le elezioni in Grecia e Francia potrebbero portare difficili cambiamenti dal punto di vista economico (entrambe hanno i loro problemi, più o meno gravi, comunque degni di nota), gli indicatori del consumo restano preoccupanti. Più chiarezza di attende dalla Banca Centrale Europea giovedì.

ORA VALUTA EVENTO ATTESA PRECEDENTE
06.30 AUD Tasso di interesse centrale 4.00% 4.25%
10.30 GBP Indice PMI Acquisti 51.4% 52.1%
16.00 USD Indice Manifatturiero 53.0 53.4

Check Also

Analisi

06 Giugno 2012 – Analisi e segnali del giorno per le opzioni binarie

06 Giugno 2012 – Si potrebbe considerare una situazione di stallo quella che vede sia …